Vai al contenuto

Sabato Spritz: come redigere un business plan per una startup di successo?

👋 Amici di Sabato Spritz…il tanto agognato momento è arrivato! Oggi il nostro Spritz sarà condito di consigli utili per redigere un solido business plan! 📊

Come avrai capito dalle scorse newsletter, il modello di business è la base per poter lanciare la tua idea sul mercato. No schei, no party. 💸

Cosa è un business plan?
È un documento dettagliato che illustra le attività di un’impresa, l’idea di business e la sua fattibilità, entro un lasso di tempo ben definito. In poche parole è il pilastro su cui si basa ogni startup o progetto imprenditoriale ed è anche determinante per attrarre investitori e presentare la tua idea concretamente.

Ma quali sono i passi fondamentali per redigerlo in modo chiaro e completo? In alto gli Spritz e scopriamolo insieme!

📖 Indice

Non vorrei sembrare il tuo relatore della tesi, ma inserire un indice che illustri le varie sezioni del documento è molto importante per garantire una consultazione semplice ed efficace. Non dimenticarlo!

📝 Executive Summary. La sintesi perfetta!

Una breve ma incisiva sintesi dell’idea di impresa e dei punti chiave del tuo business plan. Mi raccomando, è come un biglietto da visita: deve catturare l’attenzione immediatamente ed essere esaustivo in poche righe, così da incoraggiare a proseguire nella lettura e incentivare subito chi legge a credere nel tuo progetto!

🏢 Descrizione dell’Impresa. Chi sei?

Questo punto è dedicato al fornire informazioni generali relative all’azienda: il nome della società, il tipo di persona giuridica, il team, il settore di appartenenza, la struttura, la mission, i punti di forza, gli obiettivi prefissati. Una panoramica chiara dell’identità della tua impresa, delle tue caratteristiche e dei tuoi obiettivi.

🌟 Descrizione del Prodotto o Servizio Offerto. Cosa proponi di diverso dagli altri?

Qual è il tuo prodotto o servizio e come risponde alle esigenze del tuo target di riferimento? Descrivi accuratamente le caratteristiche e i punti di forza che ti distinguono dalla concorrenza.

🔍 Analisi di Mercato. Qual è il terreno di gioco?

Attraverso un’analisi approfondita mostra le segmentazioni di mercato, le normative, i competitor e il loro posizionamento. Non dimenticare le caratteristiche del tuo target di riferimento o della tua buyer persona. Descrivi preferenze, abitudini e capacità di acquisto: tutto ciò mostrerà la tua consapevolezza, la tua competenza e la tua concretezza.

🎯 Strategie. Come intendi procedere?

Comunicazione, prezzo di vendita, distribuzione: spiega come intendi presentare il tuo prodotto o servizio sul mercato e come raggiungere i tuoi obiettivi di vendita. Ti servirà a prevedere le vendite e il fatturato nell’orizzonte temporale del business plan.

📈 Piano Operativo. Cosa ti serve per partire?

Quali sono le risorse e i processi necessari per produrre e distribuire il tuo prodotto o servizio? Cosa hai previsto per il Customer Care? Scrivi tutto in questa sezione dedicata!

👥 Struttura Organizzativa. Presenta il tuo dream team!

Tu e i tuoi collaboratori chi siete? Presentati e presenta il tuo team. Dai titoli di studio alle qualifiche professionali dei fondatori, fino alla definizione dei ruoli nell’impresa e al piano di assunzioni previsto per il personale di supporto.

💰 Piano Finanziario. Gli schei, l’asse portante di tutta l’impresa!

Analizza le performance economiche e finanziarie della tua impresa: i costi previsti, i ricavi, le uscite finanziarie e lo stato patrimoniale preventivo. Occhio, che questa sezione è particolarmente cara agli investitori ed è determinante per la sopravvivenza della startup!

📎 Allegati. Offri un supporto visivo!

Infine raccogli tutte le informazioni aggiuntive necessarie per supportare il tuo business plan, come schede tecniche, dati di mercato, eventuali preventivi, materiale pubblicitario, curriculum e brochure.

Caro startupper, ricorda sempre che il business plan deve essere chiaro, completo e realistico. Consideralo la chiave per partire con il piede giusto e non lasciare niente al caso! 

Buon planning e a sabato prossimo per proseguire nel percorso che porta una buona idea a diventare una startup di successo!

👉 Non dimenticare di seguire VenetoUP su LinkedIn per scoprire contenuti nuovi ogni giorno!


Andrea

Rimani aggiornato iscrivendoti a Sabato Spritz 🍹 | Leggi l’archivio

Pronto per far crescere la tua startup e a farla diventare un business solido e sostenibile? Qui su VenetoUP ti aspettano, percorsi di sviluppo, video, risorse e training mensili, per far decollare la tua idea e il tuo fatturato!