Vai al contenuto

Startup Marketing: farsi conoscere e crescere subito

Una startup è un’azienda ad alta innovazione tecnologica che ha bisogno di farsi notare nel proprio mercato di riferimento per crescere e svilupparsi. Per riuscirci oggi non bastano le normali tecniche di marketing: il pubblico diventa sempre più esigente ed è sempre più abituato a trovare soluzioni interattive e connesse con i suoi gusti, come fare allora? Spesso il growth marketing se messo in azione nel modo giusto è una soluzione vincente.

Soluzioni di startup marketing interattive

Quando parliamo di growth hacking o growth marketing ci riferiamo a un insieme di strategie che si focalizzano sull’uso di tecniche creative, alle volte poco convenzionali, per accelerare la crescita di un’azienda. Vediamo allora quali sono le principali strategie che possono essere portate avanti da una startup per farsi conoscere e crescere velocemente.

Referral marketing

Con il referral marketing una startup può offrire incentivi ai propri clienti per aumentare il proprio bacino di utenti. Grazie a questa strategia i clienti di un’azienda sono incentivati invitare i loro amici e conoscenti a provare un prodotto o servizio in cambio di una scontistica ad hoc oppure di un piccolo premio.

Con questa strategia acquisire nuovi clienti diventa semplice ed efficace e si ha una riduzione dei costi di acquisizione dei clienti e questo significa che la startup può ridurre il proprio budget delegato e ottenere comunque un ROI elevato. Inoltre, i clienti acquisiti in questo modo tendono ad avere in media un tasso di conversione più elevato rispetto ad altri canali di marketing.

Ciò è dovuto anche al fatto che i clienti tendono a fidarsi di coloro che conoscono e consigliano loro un prodotto o un servizio e in questo modo la startup può godere di un aumento della fiducia dei clienti di riflesso. Infine, i clienti che condividono la propria esperienza positiva con amici e familiari tendono ad essere più soddisfatti della tua startup e dei tuoi prodotti o servizi. Ciò significa che i clienti acquisiti attraverso il referral marketing sono più propensi a diventare clienti a lungo termine e ad acquistare di più nel corso del tempo.

Creazione di contenuti virali

Un’ottima strategia di marketing per evolvere velocemente è la creazione di contenuti divertenti o sorprendenti che possano diffondersi velocemente online. In questo caso una startup non dovrebbe perdere di vista la creazione di:

  • Video virali;
  • Immagini divertenti;
  • Gif e meme.

Questo tipo di contenuti può aiutare un’azienda ad aumentare la propria brand awareness, il traffico web e l’engagement medio dei propri post. I contenuti virali inoltre generano lead e condivisioni importanti ed è per questo che devono essere pianificati attentamente.

Una startup grazie alla diffusione di contenuti virali può diffondere il nome e l’immagine della propria azienda velocemente e aggiungere così una grandissima quantità di traffico web sul sito, sul blog o sulle pagine social aumentando anche la permanenza degli utenti. I contenuti virali sono spesso condivisi da persone che trovano il contenuto interessante o divertente, e ciò può portare ad un maggiore engagement da parte del pubblico verso la startup e il marchio.

Infine, i contenuti virali possono attirare l’attenzione dei potenziali clienti, facendo in modo che essi mostrino interesse per la startup e i suoi prodotti e/o servizi, diventando quindi dei lead qualificati.

Gamification

Le strategie di gamification marketing utilizzano elementi di gioco per motivare gli utenti ad utilizzare i servizi e prodotti della startup. Un esempio pratico? È possibile offrire badge o premi ai clienti che completano determinate azioni all’interno di un’applicazione.

Una strategia di questo tipo rende un prodotto o servizio più interessante e coinvolgente e di fatto aumenta l’engagement degli utenti e la loro attenzione nei confronti di un’azienda. Come effetto di ciò si può avere anche un miglioramento sostanziale della retention rate, ovvero la percentuale di clienti che ritornano ad acquistare o utilizzare un prodotto o servizio e questo permette di instaurare con loro una relazione più profonda e duratura.

Tutto questo aiuta a creare una community di clienti fedeli capaci di identificarsi più facilmente nel brand e nelle sue proposte. Infine, la gamification può essere utilizzata per facilitare l’apprendimento dei clienti riguardo ai prodotti o servizi di un’azienda, migliorando quindi la loro conoscenza del marchio e dei vantaggi offerti.

Strategie di co-creazione

Coinvolgere i clienti nell’evoluzione di una startup è un modo per crescere velocemente e acquisire pubblico fedele. Le strategie di co-creazione possono aiutare una startup a coinvolgere non solo i propri clienti ma anche altri stakeholder nella creazione di:

  • Prodotti;
  • Servizi;
  • Esperienze di brand.

Un modo unico per fidelizzare i propri clienti e renderli partecipi della crescita aziendale così da formare una community attiva.

Altre strategie di growth hacking per crescere velocemente

Chiudiamo questa esplorazione nel mondo del marketing per le startup con una panoramica di altre strategie di marketing:

  • Strategie SEO: assicurarsi che il sito web sia ottimizzato per i motori di ricerca è un modo per permettere agli utenti di interfacciarsi con il sito web della startup trovandolo facilmente;
  • Email marketing: la creazione di email personalizzate che promuovono la startup, i suoi prodotti e/o servizi è un modo antico e allo stesso tempo nuovo di fare marketing. Un consiglio: bisogna sempre assicurarsi di offrire ai destinatari un chiaro incentivo per provare un prodotto o un servizio;
  • UX Design: assicurarsi che il proprio sito web sia facile da usare e che tutti gli utenti possano facilmente acquistare senza frizioni è un ottimo modo per crescere costantemente. Utilizzare i dati analitici per identificare le aree in cui i clienti abbandonano o possono abbandonare il processo di acquisto e agire per eliminarle è un ottimo modo per crescere velocemente.

Anche le partnership sono molto importanti come strategie di marketing per le startup. Collaborare con altre realtà in fase di crescita o con aziende che operano nello stesso settore di riferimento permette di ampliare la portata della propria startup. Organizzare eventi congiunti, offrire pacchetti promozionali che includano prodotti e/o servizi di diverse realtà può essere un modo unico per incrementare la conoscenza del brand e fidelizzare nuovi clienti.

Pronto per far crescere la tua startup e a farla diventare un business solido e sostenibile? Qui su VenetoUP ti aspettano, percorsi di sviluppo, video, risorse e training mensili, per far decollare la tua idea e il tuo fatturato!