Vai al contenuto

La vicentina Cereal Docks crea Grey Silo Ventures per investire in startup innovative

Crescere grazie alla contaminazione con le giovani aziende. E’ proprio in quest’ottica che la vicentina Cereal Docks, azienda attiva nella prima trasformazione agro-alimentare, ha creato il fondo Grey Silo Ventures per acquisire quote di startup innovative. Il nome si ispira al primo stabilimento produttivo creato dal fondatore e CEO, Mauro Fanin, all’inizio del suo percorso imprenditoriale.

L’esperienza maturata partecipando a diversi progetti di open innovation e la decisione di creare un team interno dedicato alla R&I hanno creato le condizioni perché l’azienda si apra a nuove sfide. Attraverso Grey Silo Ventures, Cereal Docks guarda a nuovi orizzonti restando comunque fedele alla vocazione originaria del Gruppo “From commodity to ingredients”, con l’obiettivo di ampliare il portfolio degli ingredienti funzionali in un’ottica di innovazione, sostenibilità e diversificazione del business.

Più nel dettaglio, l’attenzione dell’azienda vicentina è rivolta a quattro aree principali, mettendo a disposizione il know-how, le strutture e il network internazionale costruito dal Gruppo in quasi quarant’anni di attività. L’obiettivo di Grey Silo Ventures è quello di ricercare ingredienti innovativi per le nuove categorie di alimenti non animal based e vuole esplorare il grande potenziale di nuovi processi di fermentazione e proteine ​​vegetali, utilizzandole per creare ingredienti completamente originali e innovativi. Il mondo ag-tech e l’agricoltura cellulare rappresentano altre aree di interesse.

Grey Silo Venture Capital nasce, dunque, con il forte intento di sviluppare una nuova “generazione” di ingredienti che arricchiscano gli alimenti di origine non animale, sposando tecnologie innovative, nuovi processi produttivi e modelli di business. Il fondo ha l’obiettivo di investire in startup promettenti e, più generalmente, in idee visionarie, facendo leva sulla visione imprenditoriale del Gruppo, sulla sua profonda conoscenza del settore e su un advisory board con una grande esperienza nell’open innovation, nel corporate venturing e nell’accelerazione di idee innovative.

Newsletter

Inserisci la tua e-mail e resta aggiornato sul mondo dell'innovazione in Veneto (e non solo)