Vai al contenuto

Nuovi impianti produttivi chiavi in mano nel campo del tessuto non tessuto: ecco Entech, startup trevigiana

Entech, società di ingegneria operante nel settore delle tecnologie di estrusione del tessuto non
tessuto, concentra la sua attività in tre direzioni: la progettazione, la consulenza e l’affiancamento
in operazioni tecniche. Nata nel 2020 da un’idea di Alberto Zurlo, la startup può contare su uno staff altamente qualificato che, grazie alla ventennale esperienza in aziende leader del settore, garantisce ai clienti qualità del prodotto, alta efficienza, ottimizzazione dei costi, ottimizzazione del processo e di tutte le risorse per ottenere i migliori prodotti. Entech ha sede legale a Sarmede, in provincia di Treviso, e base operativa a Bassano del Grappa, dove si mescolano competenza, qualità, attenzione al cliente e tecnologia all’avanguardia, con un occhio di riguardo alla sostenibilità.

Pur essendo un’azienda giovane, è considerata una delle realtà più importanti del settore del tessuto-non-tessuto, in grado di fornire Impianti chiavi in mano “su misura” nel settore delle fibre sintetiche, assieme all’assistenza, alla produzione, alla garanzia di ottenere i prodotti concordati e all’ottimizzazione dell’intero sistema produttivo dell’impianto fornito. Entech progetta diversi tipi di sistemi di produzione sulla base delle esigenze del cliente, degli standard e delle specifiche tecniche ed anche di effettuare uno studio di fattibilità, ovvero l’analisi tecnica ed economica per conoscere la sostenibilità del progetto e per verificare con il cliente se il business è ottimale e conveniente. Esempi di realizzazione di impianti completi sono l’MB1000 e l’impianto STAPLE FIBRE 1800, realizzati su commissione. Un altro settore di attività dell’azienda è l’upgrade degli impianti esistenti dei clienti con la realizzazione di modifiche e/o installazione di nuove attrezzature tecnologiche in grado di migliorare le prestazioni, l’efficienza e la capacità dell’impianto nonché la qualità del prodotto finale. Entech fornisce consulenza per la creazione e ottimizzazione di sistemi di produzione industriale esistenti – attraverso processi di ottimizzazione delle risorse aziendali impegnate nel processo stesso – formazione completa del personale del cliente con trasferimento del know-how per la produzione di tessuti-non-tessuti, ottimizzazione della produzione, innovazione tecnologica mediante la modifica e aggiornamento delle linee produttive esistenti e l’installazione di nuove macchine.

Fiore all’occhiello è Entech Spinning dedicata alla produzione di Meltblown, un tessuto ottenuto
da filamenti di polimeri estrusi attraverso speciali tecnologie, la cui produzione segue un processo
recente e innovativo per la produzione di microfibre, che rispetta l’ambiente senza produrre alcun
residuo inquinante, tipico invece dei processi di filatura. Il tessuto si distingue per morbidezza,
leggerezza, resistenza chimica, particolare capacità di filtrazione e grazie a queste caratteristiche viene impiegato nella produzione di: mascherine chirurgiche, mascherine FFP2, filtri dell’aria e filtri
dell’acqua.

Riepilogo

Sito web: www.entechsrl.com

Settore: fashion

Key figure: Alberto Zurlo

Newsletter

Inserisci la tua e-mail e resta aggiornato sul mondo dell'innovazione in Veneto (e non solo)