La startup veronese ONO Exponential Farming e le vertical farm modulari, scalabili e automatizzate

E’ la prima piattaforma agrobotica iper-efficiente al mondo di coltivazione intensiva verticale, modulare e scalabile, completamente automatizzata (AI). Si tratta delle Farm di ONO/EF, e a realizzarla è ONO Exponential Farming, startup di San Giovanni Lupatoto (VR) attiva nel settore dell’agritech, con focus sullo sviluppo di sistemi ad alta tecnologia guidati dall’intelligenza artificiale e caratterizzati dalla robotica. L’azienda, fondata da Thomas Ambrosi e affiancata da un team con competenze trasversali (dalle tecnologie di automazione all’intelligenza artificiale e alla robotica), ha sviluppato la prima piattaforma “Seed-to-Pack” basata sul brevetto per la coltivazione idroponica, che consiste in un sistema altamente automatizzato per la coltivazione verticale indoor di piante.

Le Farm di ONO/EF rispondono interamente a sistemi di machine learning e AI anche per quel che riguarda le operazioni di assistenza e manutenzione. L’algoritmo sviluppato da ONO EF regola le funzioni vitali, i cicli colturali e ogni aspetto operativo dell’azienda, e viene aggiornato grazie all’intelligenza artificiale tramite l’acquisizione delle informazioni ricavate da un database condiviso globalmente. Le Farm di ONO/EF consentono una riduzione del 70% del consumo energetico, del 95% di risparmio di acqua rispetto alle tradizionali fattorie verticali, di una densità del raccolto triplicata e dell’assenza dell’uomo nelle fasi di crescita, risultando completamente automatizzata. Create con il supporto di Tor.Mec Ambrosi, società di ingegneria specializzata in ambito meccatronico, all’interno delle Farm possono essere coltivati ortaggi in qualsiasi momento dell’anno e al sicuro da qualsiasi fonte di inquinamento e agente patogeno, senza l’uso di pesticidi e con le migliori condizioni ambientali possibili attraverso un sistema di controllo di sensori posizionati in tutta la struttura e con un’illuminazione autoregolata per ogni tipo di coltura. Un aspetto che ha un impatto positivo non solo sulla salute delle persone, ma anche su quella del mondo che ci circonda.

Lee potenzialità di ONO EF sono state riconosciute anche da Fast Company, che le ha conferito una menzione speciale nei World Changing Ideas Awards 2020, iniziativa che premia le più brillanti idee che contribuiscono a mantenere la rotta verso un futuro più equo e sostenibile. L’azienda punta a creare delle soluzioni definite “migliori del biologico” e completamente tracciabili in qualsiasi parte del mondo, seguendo un sistema di economia circolare volta a eliminare sprechi e inquinamento e che utilizza fonti energetiche alternative.

Riepilogo

Sito web: onoexponentialfarming.com

Settore: automazione

Key figure: Thomas Ambrosi

Newsletter

Inserisci la tua e-mail e resta aggiornato sul mondo dell'innovazione in Veneto

Tag: