Promuovere il cicloturismo coinvolgendo le strutture ricettive: Xenerj, la startup che punta sulle e-bike

Esplorare il territorio in sella a una e-bike, avvicinando i colori della natura e i sapori del posto grazie al turismo slow. Xenerj è una startup innovativa di Padova che promuove la mobilità sostenibile, in particolare l’uso in sicurezza delle e-bike. Il team ha l’obiettivo di realizzare la più grande rete di ricarica e tour per bici elettriche, diventando punto di riferimento per gli utilizzatori delle due ruote in città, ma non solo.

Xenerj si rivolge alle strutture ricettive bike-friendly che puntano ad offrire un servizio dinamico ai turisti e, al contempo, un’esperienza “green” attraverso percorsi di interesse naturalistico, culturale ed enogastronomico. Ristoranti, bar, rifugi, alberghi e noleggiatori hanno l’opportunità di essere inseriti nella piattaforma online e munirsi della colonnina di ricarica free (Pillar) con la loro pagina dedicata per inserire foto e promozioni per i clienti in bici. L’obiettivo è di creare dei veri e propri tour dando alle strutture una grande opportunità di business e ai turisti in bici la sicurezza e il comfort di potersi recare nei punti d’interesse attentamente selezionati.

La messa a punto delle infrastrutture di ricarica e di deposito bike, caratterizzate da un design innovativo e d’impatto, passa attraverso la selezione di materiali e tecnologie all’avanguardia e sostenibili. Tra queste il Totem, un impianto con otto vani elettro-bloccati per la ricarica delle batterie e dotato di un monitor touch-screen laterale che permette di controllarne lo stato di utilizzo e di selezionare servizi come il meteo o le informazioni comunali. Ogni scomparto, inoltre, prevede una presa Schuko e una USB per ricaricare la macchina fotografica, la GoPro o le luci di segnalazione; l’apertura di ogni vano è vincolata dall’uso dello smartphone, in modo da custodire gli oggetti posizionati all’interno in totale sicurezza. Le installazioni di Xenerj annoverano la colonnina di ricarica free (Pillar) dotata di quattro prese Schuko che sarà il prodotto di punta ed è in progetto una panchina (Bench) con presa di alimentazione, idonea sia per l’e-bike che per il monopattino in Plasticwood, che prevede una base charger wireless per caricare i cellulari. Lo stesso modello di panchina sarà disponibile anche con l’implementazione di un pannello solare (Solar Bench) oppure con un vaso da fiori (Garden Bench). Xenerj ha anche pensato alla costruzione di un garage (Bike Box) di deposito e sistemazione per le e-bike, con ante elettro-bloccate tramite APP e fornito di presa elettrica per ricaricare la bicicletta.

Dalla montagna al mare, passando per la collina. I percorsi, le relative strutture ricettive coinvolte e tutti i punti di interesse sono in continuo aggiornamento e costantemente valorizzati dalla mappa interattiva predisposta da Xenerj: l’anello fluviale di Padova, i Colli Berici, l’isola di Pellestrina e il Lido di Venezia, la ciclabile dell’Adige (Merano-Verona), l’itinerario lungo il Sile, la Lunga Via delle Dolomiti, la Riviera del Brenta. Chilometri e chilometri all’insegna della mobilità dolce.

Riepilogo

Sito web: xenerj.com

Settore: e-mobility

Key figure: Matteo Candeo

Newsletter

Inserisci la tua e-mail e resta aggiornato sul mondo dell'innovazione in Veneto

Tag: