Ortaggi freschi a domicilio: nasce Ortago, startup veneziana

Frutta e verdura fresca arrivano a casa o in ufficio grazie a Ortago, l’e-commerce dedicato alla vendita e consegna a domicilio degli ortaggi. Fondata a Dolo da Matteo Zorzato, la startup è strettamente connessa all’azienda di famiglia che opera da molti anni nel settore dell’ortofrutta.

Come funziona l’e-commerce? I clienti, tramite il sito ortago.it, possono scegliere i prodotti porzione che riceveranno entro 12 ore. La piattaforma non mette a disposizione solamente frutta e verdura fresca di stagione o biologica, ma anche pasti già pronti (come verdura cucinata al vapore). Una volta preparato, l’ordine verrà sanificato e spedito all’interno di un packaging studiato da Ortago e adatto a mantenere la temperatura giusta durante la movimentazione. Durante la stagione più calda i box vengono tenuti freschi dal ghiaccio alimentare in gel, mentre d’inverno sono isolanti. Il sistema di logistica integrata, che consente di ricevere a casa prodotti freschi, si sviluppa attorno alle operazioni di due magazzini, uno di 600 metri quadrati sito nel mercato di Padova e l’altro nella sede dell’azienda della famiglia Zorzato, e può vantare su una flotta di 40 mezzi che permettono di coprire 600 comuni di undici province del Veneto e Friuli.

Il modello rappresenta un unicum nel Triveneto, dove riuscire a consegnare prodotti freschi raggiungendo piccoli comuni è complicato con l’attuale rete logistica che non garantisce la conservazione degli ortaggi alla giusta temperatura (tra gli otto e i dieci gradi). A causa della difficoltà di trasportare prodotti freschi, questo tipo di servizio fino ad oggi si limitava solamente alle città. L’attenzione di Ortago si sposta anche sulla sostenibilità: il packaging è riciclabile e riutilizzabile semplicemente consegnandolo al corriere.

Riepilogo

Sito web: ortago.it

Settore: ortofrutticolo

Key figure: Matteo Zorzato

Newsletter

Inserisci la tua e-mail e resta aggiornato sul mondo dell'innovazione in Veneto

Tag: