Kuokko, la startup che crea app personalizzate per la gestione degli ordini online dei ristoranti

Kuokko è una startup innovativa che si rivolge al mondo della ristorazione, nata dall’intuizione di tre trevigiani. Alberto Alcini, CEO con alle spalle una lunga esperienza nello sviluppo di software, la moglie Lorena Grillo, designer con competenze di marketing digitale, e Paolo Cistaro, CFO e business developer.

Il sistema Kuokko è progettato per permettere al ristorante di gestire comodamente e autonomamente le ordinazioni online, le prenotazioni e i clienti grazie alla messa a punto di una serie di servizi personalizzati. La startup garantisce la creazione di applicazioni su misura (una per iOs e una per Android) con la possibilità di realizzare o implementare il sistema anche nel sito web. Attraverso l’app il cliente può effettuare ordini take away e delivery, prenotare un tavolo, accumulare punti sulla fidelity card, utilizzare eventuali codici sconto e rimanere sempre aggiornato. Per la gestione delle prenotazioni occorre accedere al pannello di controllo, ideato in modo facile e intuitivo, che può essere collegato su richiesta ad una rete di rider mediante Speedy K. Il ristorante ha la possibilità di scegliere a chi affidare la consegna e visualizzarne i dettagli nell’area manager. Kuokko offre anche il “k-menù“, ovvero un menù digitale che può essere rivisto in qualsiasi momento.

Kuokko ha partecipato al CES 2020 di Las Vegas, una delle fiere più importanti al mondo nel campo tecnologico e dell’innovazione, e la piattaforma è presente all’estero, in Russia, Svizzera e Germania. A differenza di altre realtà (come JustEat e Deliveroo) che raccolgono i ristoranti sulla stessa piattaforma, Kuokko rende fruibile in modo autonomo la gestione del sistema per gli ordini online, raggiungendo pertanto direttamente il cliente e promuovendo la fidelizzazione degli stessi anche tramite campagne di social marketing mirate.

Video presentazione

Riepilogo

Sito web: https://www.kuokko.com/it

Settore: IT & app

Key figures: Alberto Alcini, Lorena Grillo, Paolo Cistaro