Sesamo, la startup che rivoluziona l’ecommerce B2B

Il primo hub del nordest, con un orizzonte temporale triennale per espandersi su scala europea. A Padova, in piena emergenza sanitaria, è nata “Sesamo“. Si tratta di una startup che favorisce la fornitura e-shop alle partite Iva, volendo anzitutto proporre i prezzi più bassi sul mercato e poi gestire le spedizioni in modo più veloce nel segmento ecommerce B2B. Il sito www.sesamoshop.it è stato lanciato lo scorso 4 maggio, a compimento di un anno di lavoro, e offre un catalogo con decine di migliaia di prodotti. “Oggi – spiegano i fondatori – la nostra missione è quella di aiutare a far ripartire le circa ottomila partite Iva venete che comprano in stock. Quando conosceranno i nostri prezzi e potranno evitare inutili attese per lo sdoganamento dei prodotti, capiranno che il mondo è cambiato. Sesamo è la rivoluzione degli ecommerce B2B in Italia“.

La startup vanta un management internazionale, e un’anima italiana. Il team è guidato da Bassel Bakdounes, di padre siriano ma cresciuto in Italia, founder di Velvet Media (agenzia di marketing) che avrà il timone del progetto. Tra i fondatori c’è Ken Zhao, residente nel padovano e di origini cinesi, CEO di Obor Group, gruppo internazionale composto da aziende dedicate al commercio a vari livelli, tra cui JG Europe di base a Carmignano di Brenta che si occupa di importazione e distribuzione di prodotti esteri e di esportazione di prodotti italiani. Altro founder è Edwin Leusink, di origini olandesi, che si occupa di business development e internazionalizzazione in Italia, Medio Oriente e Asia. Al progetto hanno inoltre collaborato realtà del mondo del commercio elettronico, e la supervisione è stata affidata a Giovanni Cappellotto (guru dell’ecommerce italiano).

I fondatori hanno pensato ad un sistema ecommerce B2B che potesse contare su un vasto assortimento a prezzi vantaggiosi (“i più bassi esistenti sul mercato“, sottolineano) e con garanzia di consegna in 24/48 ore in tutta Italia. “I prodotti – spiegano i tre manager quarantenni – saranno scelti tra quelli a maggior tasso di innovazione e qualità, i fornitori saranno aziende italiane, ma anche cinesi”.

Curiosità: su sesamoshop.it si possono trovare prodotti per la casa e la cucina, materiale di cancelleria e di illuminazione, articoli per il fai da te e di elettronica.

Sesamo è un magazzino virtuale, che poggia su un sistema rivoluzionario relativamente allo shop online B2B: spazi di stoccaggio gestititi direttamente, merce di proprietà e una logistica integrata. In questo senso, il Veneto agisce da traino per tutto il territorio nazionale, nell’intento di rendere più performanti i canali di vendita ecommerce. “Se fino a un paio di mesi fa gli imprenditori erano molto restii a cambiare abitudini di approvvigionamento ormai consolidate, l’emergenza Coronavirus ha accelerato di almeno due anni l’evoluzione digitale in Italia”, precisano i tre manager.

La startup offre un servizio flessibile, secondo una modalità volta a garantire risparmio di tempo e denaro: “Oggi il mercato è pronto ad abbracciare questa rivoluzione nella cultura dell’acquistare online. Il primo vero ecommerce B2B è arrivato in Italia ed è la nostra ricetta per aiutare le Pmi ad uscire dalla crisi del Covid-19″, chiosano i founder.

Riepilogo

Sito web: https://www.sesamoshop.it

Settore: ecommerce

Key figure: Bassel Bakdounes, Ken Zhao, Edwin Leusink